Microcontrollori2018-12-06T17:53:13+00:00

Microcontrollori.

Microcontrollori (MCU): cosa sono?

I microcontrollori (o MCU dall’inglese Micro-Controller Unit) sono dispositivi elettronici di calcolo integrati su singolo chip disponibili in diverse fasce di ampiezza del bus dati (8 bit, 16 bit e 32 bit), e con a differenti capacità di elaborazione.

Analogamente ai microprocessori, i microcontrollori possono svolgere diverse operazioni ma il loro utilizzo è generalmente riservato a specifiche applicazioni di controllo digitale in sistemi embedded: al loro interno, i microcontroller contengono:

  • la memoria per il programma (firmware),
  • la memoria per l’elaborazione (RAM),
  • le periferiche per la gestione di pin di input/output, comunicazione seriale, ecc.

I microcontrollori vengono infatti progettati al preciso scopo di interagire con l’ambiente esterno mediante il programmain memoria interna (firmware) e mediante l’uso di pin speciali integrati o configurabili dal programmatore. Le MCU possono sostituire efficacemente le ben più complesse e costose logiche cablate tradizionali grazie alle funzioni analogiche e/o digitali di comando e controllo integrate. Richiedendo pochi o nessun componente esterno, le MCU sono semplici e veloci da integrare.

Microcontrollori: applicazioni

In RESCO Research ci occupiamo dello sviluppo del software (firmware) per differenti microcontrollori. Il cuore della maggior parte delle applicazioni embedded sono microcontrollori con un codice scritto ad hoc per l’applicazione specifica. Ad esempio, un comune cronotermostato presente nelle abitazioni usa un microcontrollore per misurare la temperatura (convertendo un segnale da analogico a digitale tramite una sonda), per tenere conto dello scorrere del tempo (utilizzando un oscillatore) ed interagire con l’utente (tramite tastiera e display che mostrano le informazioni richieste).

Il programma viene scritto specificamente per l’applicazione: progettazione e sviluppo devono necessariamente tenere conto di tutti i vincoli reali presenti (disponibilità di risorse hardware, consumi energetici, sicurezza, ecc..). Il microcontrollore viene poi installato su di una scheda che può essere progettata e realizzata dal cliente o da noi, ma la parte cruciale è il software che permette al dispositivo di fornire la funzionalità voluta.

Siamo a disposizione per aiutare il cliente occupandoci del progetto nella sua interezza, fornendo solo alcune parti o supportando un team interno all’azienda cliente nella progettazione e sviluppo del microcontrollore. Contattaci per maggiori informazioni.