C#, Java, JavaEE2018-12-06T17:17:42+00:00

C#, Java, JavaEE.

C#

C# è un linguaggio di programmazione ad alto livello sviluppato da Microsoft nell’ambito dell’iniziativa .NET ed utilizzato principalmente per creare applicazioni desktop. Il linguaggio C# (il cui nome si pronuncia come l’espressione inglese see sharp, “vedere nitidamente”, e si ispira alla notazione musicale in cui un simbolo diesis indica un semitono più alto) è un linguaggio di programmazione multi-paradigma generico caratterizzato da forte tipizzazione, carattere imperativo, dichiarativo, funzionale, generico, orientato agli oggetti (class-based) e ai componenti.

Simile ai codici che lo hanno preceduto – e in particolare a Java, C++, Delphi e Visual BASiC nella sintassi e struttura, C# risulta meno ambiguo e preciso di C o C++ e più ricco in costrutti di Java. La presenza di numerose parole-chiave e regole da ricordare rende il linguaggio più difficile da imparare e utilizzare, ma al tempo stesso più performante su certe applicazioni. Essendo stato creato specificatamente per la sua programmazione, C# è particolarmente adatto a gestire il framework .NET.

C# viene utilizzato in Resco per la creazione di applicazioni grafiche che possano essere eseguite sul framework .Net (in primis su Microsoft Windows).

Java

Java è un insieme di tool che forniscono un linguaggio di programmazione ad oggetti di alto livello, il relativo compilatore ed una macchina virtuale (JVM) in grado di eseguire il codice compilato. Sviluppato da James Gosling presso Sun Microsystems, poi acquisita da Oracle Corporation, Java fornisce un sistema per lo sviluppo di software applicativo e la relativa implementazione in un ambiente multipiattaforma.

Dal punto di vista della sintassi, Java presenta diverse affinità con C e C ++, ma evita costrutti di basso livello e si affida un modello di memoria basico con gli oggetti allocati nell’heap e tutte le variabili come riferimenti.

Oggi la programmazione Java è la più comune per la produzione di codice che verrà distribuito come codice byte in una Java virtual machine (JVM). La JVM permette l’esecuzione del codice su disparate piattaforme: è sufficiente che queste forniscano un’implementazione della macchina virtuale. Grazie a questa peculiarità è possibile eseguire codice Java sui dispositivi più diversi, da vecchi cellulari a supercomputer.

Resco ha un’ottima conoscenza di Java, maturata in anni di uso su PC e server.

JavaEE

Java Enterprise Edition è un’estensione del linguaggio Java che aggiunge funzionalità come calcolo distribuito e web services. Le implementazioni delle specifiche Java EE (precedentemente nota come Java 2 Enterprise Edition o J2EE), che trovano vaste applicazioni nella programmazione Web, vengono sviluppate quasi esclusivamente in linguaggio Java. Principale scopo della piattaforma Java EE è l’incremento e ampliamento delle funzionalità di base del codice Java per web services, visualizzazione pagine web e applicativi di dimensioni medio-grandi.

L’implementazione delle estensioni Java EE può essere completa (Full Platform) o limitata al solo Web Profile, cioè il sottoinsieme delle specifiche designate espressamente per le applicazioni web. Java Enterprise Edition viene usata principalmente in ambito server per fornire funzionalità avanzate backend per siti e-commerce particolarmente complicati o gestione di sistemi complessi, come ad esempio sistemi bancari o finanziari.

Resco progetta e sviluppa su piattaforma EE soluzioni ad hoc per applicazioni server complesse.